“Quello che volevo dire è che fino ad ora non ero mai, mai stato a conoscenza dei campi di sterminio. Lo giuro, e so che tu mi crederai”. Non sono più due giovani studenti del Liceo quando Konradin scrive ad Hans queste parole, ma anche se non potranno più rincontrarsi, Hans saluterà “l’amico ritrovato” in un libro che è ancora oggi una delle opere più lette della letteratura sulla Shoah.
Il 27 gennaio di ogni anno il mondo ricorda le vittime dell’olocausto e la follia dello sterminio nazista. Quel giorno, 68 anni fa, l’Armata Rossa in marcia verso Berlino entrava nella città di Auschwitz e rivelava al mondo l'orrore del campo e del genocidio nazista. Quel giorno, ogni anno, opere teatrali, film, letture, conferenze e mostre ricordano una delle pagine più buie della storia.

In questa puntata:

Renzo Fracalossi - presidente Club Armonia
Michele Dossi - insegnante
Alberto Conci - insegnante
Paolo Ghezzi - giornalista