I recenti restauri, condotti in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Culturali di Trento, le hanno restituito le splendide cromie originali, evidenziando la stesura originale dell'azzurrite e delle decorazioni in oro. Di qui la denominazione di Madonna in blu.
La mostra “Madonna in blu. Una scultura veronese del Trecento”, curata da Luciana Giacomelli, fa parte del
progetto “Cammei” con il quale si proporranno all'attenzione del pubblico singole opere del patrimonio museale sino ad oggi trascurate dagli studi.

In questa puntata:

Laura Dalprà - dir. Museo Castello del Buonconsiglio

Italo Bressan - artista

Michele Lanzinger - dir. Muse

Roberto Festi - architetto